Portacolori dall'età di 4 anni dei colori dello Sci Club Gressoney Monte Rosa, inizialmente nello sci alpino che non gli ha regalato grandi soddisfazioni ma che si scoprirà gli ha permesso di acquisire doti tecniche fondamentali anche nello sci nordico.
Dalla quarta elementare passa al fondo, comincia a diventare protagonista a livello regionale, quindi nazionale, sebbene un po esile rispetto ai compagni di gara. Approda giovanissimo a livello internazionale con dei buoni risultati, non esaltanti negli appuntamenti importanti di quell'età, sebbene appunto sparisca sui podi a fianco degli astanti.

Il salto di qualità avviene nella categoria juniores, dove risulta incontrastato interprete a livello nazionale e si trova spazi importanti per gli appuntamenti internazionali. Al primo anno seniores viene convocato alle Olimpiadi di Sochi all'età di 21 anni, dove sovente ottiene il miglior risultato italiano. E da qui è storia recente:

Vincitore nella stagione 2014-15 e 2015-16 della classifica finale di Coppa del Mondo Under 23

Coppa del Mondo 14-15 1° stagione completa - 13° posto assoluto !!

Lathi 8 marzo 2015 - 15 km TC - Prima vittoria in Coppa del Mondo

L'ultima vittoria azzurra in una gara in classico risaliva a 16 anni fa:
il 27 dicembre 1999 Fabio Maj vinceva la Sprint TC di Endelberg (SUI)

Il più giovane vincitore maschile italiano in Coppa del Mondo di sci nordico: 21 anni e 11 mesi

L'Italia non vinceva una gara sui 15 chilometri in tecnica classica da 22 anni:
era il gennaio del 1993 con Marco Albarello a Ulrichen, in Svizzera

12 ori in Campionati Italiani e 18 podi - 9 vittorie in Coppa Europa e 15 podi

15km FALUN 2016 - Secondo in rimonta e primo podio in Tecnica Libera!!

 


      

      

      

Newsletter